L’ultima asta francese per l’eolico a terra ha visto una super-partecipazione con oltre il doppio di offerte (1.065 MW) rispetto al contingente disponibile di 500 MW. Un’altra notizia che rende ancora più evidenti i problemi italiani, dove  nell’ultima asta per eolico e fotovoltaico, bloccata dal nodo autorizzazioni, è stato assegnato solo un quarto del contingente. […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.