Test più severi e capillari sulle emissioni delle auto, per evitare che si ripeta uno scandalo come quello del dieselgate, scoppiato nel 2015 dopo la scoperta che Volkswagen manipolava le centraline dei veicoli: questo l’obiettivo del nuovo regolamento approvato dal Parlamento Ue per l’omologazione delle vetture. Ora manca solo l’approvazione formale del Consiglio Ue prevista […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.