Mentre i “normali” operatori dell’efficienza energetica attendono l’agognata pubblicazione del nuovo decreto sui certificati bianchi, che porterà un giro di vite sul meccanismo, spunta un “regalo” che darà dai 44 ai 66 milioni di euro a una singola ESCo, proprio grazie agli stessi TEE. Parliamo di un emendamento che sembrerebbe cucito su misura e che […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.