Gli ostacoli principali allo sfruttamento del potenziale dell’efficienza energetica sono noti: una cultura del risparmio energetico ancora poco diffusa e la difficoltà nell’accesso al credito, dovuta anche alle dimensioni relativamente piccole delle ESCo, le energy services company. Come si stanno muovendo le aziende per superare questi ostacoli? Lo abbiamo chiesto a Stefano Clerici, tra gli […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.