Il prossimo Consiglio Ue sull’energia, che si terrà lunedì, l’11 giugno, potrebbe essere un punto di svolta nella politica europea sull’efficienza energetica e le tecnologie rinnovabili, aprendo le porte a obiettivi un po’ più ambiziosi all’orizzonte 2030. Si parte da una situazione di stallo uscita dall’ultimo trilogo (dialogo a tre) tra i rappresentanti di Commissione, […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.