Nell’ambito del progetto pilota per l’offerta di servizi di regolazione primaria della frequenza tramite UPI, ossia unità di produzione integrate con sistemi di accumulo, Terna ha assegnato altri 18,5 MW di potenza da realizzare ad Enel. Una capacità in batterie che va a sommarsi ai 10 MW già allocati a febbraio e che saranno integrati […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.