L’Ue ha avviato una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia per il mancato recepimento entro il 31 dicembre 2020 della direttiva 2019/944 sul mercato interno dell’energia elettrica. L’avvio della procedura, n. 2021/0059, è stato comunicato ieri al Senato dal Ministero per gli Affari europei. La direttiva sul cui recepimento siamo in ritardo è la 2019/944 […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.