Il nuovo decreto per l’incentivazione delle rinnovabili elettriche non fotovoltaiche, lungamente atteso, al momento è in fase di discussione con Bruxelles, che ha dato tempo fino ad oggi al governo per fornire alcuni chiarimenti su biomasse, inceneritori ed altri aspetti. Dopo il via libera definitivo il provvedimento andrà in Gazzetta Ufficiale e resterà in vigore […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.