Con 154 sì, 117 no e nessun astenuto, il Senato ha approvato il disegno di legge di conversione del dl Mezzogiorno, cioè il decreto-legge 20 giugno 2017, n. 91, recante “disposizioni urgenti per la crescita economica nel Mezzogiorno“. L’ok è arrivato con la fiducia e l’approvazione di un maxiemendamento governativo, comprensivo delle modifiche approvate in […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.