Con 158 voti favorevoli, 110 contrari e un astenuto, il 3 maggio l’Aula del Senato ha approvato in seconda lettura, il ddl Concorrenza, ossia la “Legge annuale per il mercato e la concorrenza” (AS. 2085-A) (collegato alla manovra di finanza pubblica), sul quale il Governo aveva posto la questione di fiducia. Il provvedimento ora torna […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.