La divisione tra favorevoli e contrari ai dazi antidumping sui pannelli solari cinesi, anziché raggiungere un accomodamento alla luce delle ultime proposte della Commissione UE, continua a essere molto netta, probabilmente ancora più esacerbata rispetto ai mesi scorsi. In un recente incontro a Bruxelles – citato da entrambe le associazioni che si stanno fronteggiando nella […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.