Può procedere senza intoppi il piano francese dedicato agli impianti rinnovabili di piccola taglia: la Commissione europea, infatti, ha approvato tre schemi proposti lo scorso anno dal ministro dell’ambiente Ségolène Royal, nell’ambito della legge sulla transizione energetica che va oltre il target 2020 e prevede di arrivare al 32% di elettricità verde entro il 2030. […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.