Le modifiche e integrazioni previste dal correttivo al Codice appalti vanno nella direzione auspicata. Questo, in sostanza, il commento del CNI, che ha pubblicato una nuova circolare esplicativa e di approfondimento (la n.71/2017 del 29 maggio). Il documento (allegato in basso) analizza le principali misure del d.lgs. 56/2017 entrato in vigore lo scorso 20 maggio […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.