Si chiude il contenzioso tra Enel distribuzione (e-distribuzione) e l’Autorità per l’energia per quanto riguarda il mancato rispetto delle disposizioni del TICA, il Testo integrato delle connessioni attive. Con la delibera 185/2019 (allegata in basso), infatti, l’Autorità ha accettato gli impegni assunti da e-distribuzione per evitare la prenotazione ingiustificata della capacità di rete, archiviando così […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.