La Valle d’Aosta ha rinnovato la moratoria relativa alle concessioni idroelettriche in vigore dal 2012 per “tutelare l’attuale assetto delle risorse idriche in attesa che venga avviato il procedimento di Valutazione ambientale strategica (Vas) relativamente all’aggiornamento del Piano regionale di tutela delle acque (Pta)”. Lo ha stabilito la Giunta nella seduta di ieri, 8 gennaio […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.