Sono passati quasi 5 mesi dalla diffusione del comunicato stampa da parte del Ministero dell’Ambiente,  a fine agosto, ma, all’annuncio dell’avvenuta selezione delle diverse commissioni di valutazione degli impatti ambientali dei progetti e delle opere, composte da professori universitari e giuristi, scelti tra i 1.200 possibili candidati, non ha fatto seguito il reale insediamento dei […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.