Data di avvio dei progetti, informazioni sul soggetto titolare e sul soggetto proponente, cumulabilità dei benefici: sono questi alcuni dei principali punti critici riscontrati dal GSE sulle richieste di accesso ai certificati bianchi o titoli di efficienza energetica (TEE). Così il Gestore dei servizi energetici ha pubblicato un vademecum con una serie di chiarimenti operativi […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.