La Francia spingerà affinché si introduca un prezzo minimo europeo per la CO2, da abbinare a una tassa sulle importazioni di beni dai Paesi che non aderiscono all’accordo di Parigi sul clima. Lo ha affermato ieri a Bruxelles il presidente francese Emmanuel Macron, intervenendo a un convegno sula finanza sostenibile (video sotto). La transizione verso […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.