L’andamento dei Titoli di efficienza energetica (Tee) ha messo nuovamente in allarme gli operatori del settore, a causa dei prezzi troppo alti e della mancata pubblicazione del decreto interministeriale che dovrebbe riportare stabilità sul mercato. Il decreto è fermo all’ufficio legislativo del ministero dell’Ambiente, che il governo Draghi ha appena trasformato nel nuovo ministero della […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.