È stato adottato in via preliminare dalla giunta della Provincia autonoma di Trento il piano provinciale per la mobilità elettrica, che prevede 21 milioni di euro di investimenti. Alla base della strategia del piano – spiega una nota della Provincia –  sta il cambiamento delle modalità abituali di spostamento, soprattutto nei centri urbani, attraverso l’applicazione di […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.