Il momento, atteso da anni da chi si occupa di energia pulita, è storico: con un documento di consultazione pubblicato da poco, l’Autorità inizia il processo che porterà rinnovabili non programmabili, generazione distribuita, accumuli e gestione della domanda a poter partecipare al Mercato dei Servizi di Dispacciamento (MSD), il mercato grazie al quale Terna risolve […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.