Le opportunità per l’impiego di sistemi di accumulo nel nostro Paese come fornitori di servizi di rete “sono evidenti”. Ciò, non solo considerando i valori anomali registrati sul mercato dei servizi di dispacciamento nel 2016 (quando dinamiche speculative hanno creato condizioni decisamente fuori mercato), ma anche prendendo a riferimento i prezzi del 2015, che invece […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.