Terna ha aggiudicato circa una potenza di 250 MW nell’asta del 10 dicembre sul progetto pilota Fast Reserve dedicato alla partecipazione delle batterie al mercato dei servizi di dispacciamento. L’offerta è stata sei volte superiore alla domanda, mostrando così l’interesse degli operatori per il progetto lanciato nei mesi scorsi. Un progetto che consente agli accumuli […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.