Ripresa a tutto gas

  • 13 Marzo 2023

CATEGORIE:

online, 15 Marzo 2023

ADV
image_pdfimage_print

Webinar organizzato da ReCommon

dalle ore 17,30 alle 19

La partecipazione è gratuita. Per partecipare è necessario preregistrarsi.   

L’invasione dell’Ucraina da parte della Russia ha spinto gli Stati membri, la Commissione Europea e l’industria del gas a dare il via libera a numerosi nuovi progetti per il gas, nonostante l’UE già disponga di una capacità di importazione più che sufficiente a soddisfare il fabbisogno del continente.

Il Piano REPowerEU, che ha l’obiettivo di affrancare l’UE dalla dipendenza russa, incoraggia gli Stati membri ad aggiungere diversi nuovi terminal GNL e gasdotti, aprendo alla possibilità di usare vari capitoli del budget europeo per finanziarli e permettendo di derogare al principio di non arrecare un danno significativo all’ambiente (DNSH).  

I nuovi progetti, finalizzati ad aumentare la capacità di importazione di gas dell’UE, sono incompatibili con la normativa europea sul clima che punta invece a ridurre drasticamente l’uso del gas entro il 2030, e sono drammaticamente in contrasto con lo scenario Net Zero Emission entro il 2050.

Eppure il rischio di un boom della costruzione di infrastrutture che costringa l’Europa a bruciare gas per decenni è ormai reale.  

In questo incontro si guarderà a come Italia e Spagna hanno impostato le proprie strategie energetiche nella cornice del Piano REPowerEU. Si approfondiranno gli impatti ambientali, sociali ed economici dei nuovi rigassificatori, e a quali alternative dovrebbero invece avere la priorità.  

Interverranno:  

  • Elena Gerebizza, Ricercatrice e campaigner energia e infrastrutture, ReCommon: RePower EU e il rilancio dell’agenda del gas, il caso dell’Italia
  • Josep Nualart Corpas, Ricercatore, Observatori del Deute en la Globalització (ODG): La Spagna “Hub del gas”? I rischi e le alternative dal basso
  • Julian Schwartzkopff, Senior expert energia e protezione del clima, Deutsche Umwelthilfe (DUH): Gli impatti ambientali dei rigassificatori. Il caso della Germania

Modera l’incontro: Eva Pastorelli, CEE Bankwatch Network 

(è prevista la traduzione simultanea in lingua inglese).

 

TUTTI GLI EVENTI

Potrebbero interessarti
ADV
×