Clean Energy Package: la posizione dell’Europarlamento sulla riforma del mercato elettrico

Il testo approvato oggi dalla commissione Itre andrà direttamente ai negoziati del trilogo. Resta la priorità di dispacciamento per i piccoli impianti a fonti rinnovabili. Capacity market con limite a 550g CO2/kWh. Via libera anche alla contestata lista di progetti di interesse comune.

ADV
image_pdfimage_print

Sventato il pericolo di vincoli penalizzanti per i piccoli impianti a fonti rinnovabili che era stato ventilato. Il meccanismo di remunerazione della capacità viene corretto in senso meno favorevole alle fossili rispetto alle proposte del Consiglio. Intanto si approva “in blocco” la lista dei progetti infrastrutturali di interesse comune, contestata perché troppo sbilanciata sul gas.

Questo il bilancio dei due voti sul Pacchetto europeo per l’energia espressi oggi dalla commissione Industria, Ricerca ed Energia (Itre) del Parlamento europeo.

Il draft report …

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti