Con l’autorizzazione del MiSE, arrivata la settimana scorsa, si appresta a partire il progetto di Enel di abbinare una batteria alla centrale a carbone di Torrevaldaliga Nord.

L’accumulo con potenza 10 MW e capacità di erogazione/assorbimento di energia elettrica 5 MWh – si legge nel decreto direttoriale (allegato in basso) – sarà connesso sui condotti di macchina a 20kV del gruppo 4 della centrale, da 660 MW.

Il progetto

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
QualEnergia PRO