Mini eolico: gli operatori chiedono una proroga per gli impianti da allacciare

CATEGORIE:

Oltre 200 impianti mini eolici che hanno già richiesto la connessione avranno una riduzione del 30% degli incentivi perché non allacciati entro il 29 giugno. Investimenti per 60-70 milioni di €. Un appello dell'associazione CPEM al ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda.

ADV
image_pdfimage_print

Come abbiamo raccontato nei giorni scorsi, molti piccoli impianti a fonti rinnovabili, soprattutto mini eolici, dovranno subire una decurtazione delle tariffe incentivanti perché non sono stati allacciati alle rete elettrica entro il 29 giugno, nonostante ne abbiano fatto richiesta e siano con le carte in regola per essere connessi.

Per il mini eolico con taglie tra 20 e 60 kW la tariffa subirà un taglio del 30%, passando da 268 a 190 €/MWh, così come previsto dal DM 23 giugno 2016. L’argomento era stato affrontato anche in una interrogazione parlamentare che però non ha avuto una risposta adeguata da parte del governo.

Dagli operatori arriva una richiesta di proroga di sei mesi

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti