Rinnovabili: investimenti italiani soprattutto all’estero. Il nuovo Irex report

Il mercato delle energie rinnovabili cresce rispetto all'anno precedente, ma gran parte degli investimenti italiani sono rivolti all'estero e le acquisizioni superano il nuovo, mentre cresce il ruolo della finanza. Le tendenze principali che emergono dal nuovo rapporto annuale Irex, presentato oggi.

ADV
image_pdfimage_print

Nel 2016 gli investimenti italiani nelle rinnovabili sono stati 7,2 miliardi di euro per 6,8 GW, in crescita dell’11% sul 2015.

Si tratta però di investimenti destinati per la maggior parte all’estero e per la prima volta le acquisizioni superano i nuovi impianti e progetti.

Senza nuove politiche di supporto, la quota di rinnovabili sulla domanda elettrica italiana è destinata a scendere dal 34,3% del 2016 al 27,5% nel 2030, mentre nuovi incentivi con sistemi di aste con contract for difference manterrebbero gli eventuali oneri molto al di sotto della soglia massima del contatore GSE della spesa per le rinnovabili.

Sono questi alcuni degli elementi principali che …

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti