Autorizzazioni e rinnovabili: su PAS vale solo la decisione del Comune

Lo ha stabilito il Tar Calabria, accogliendo il ricorso di un operatore dell'eolico contro una determina della Soprintendenza Archeologica che aveva chiesto il riesame delle autorizzazioni, sostenendo che le 12 PAS, per altrettante turbine, erano riconducibili ad un unico parco.

ADV
image_pdfimage_print

A decidere sulla sussistenza dei presupposti normativamente richiesti per la costruzione e l’esercizio di un impianto a rinnovabili autorizzato mediante Procedura abilitativa semplificata (PAS) è solo il Comune e un altro ente non può mettere in discussione le autorizzazioni rilasciate.

Questo in estrema sintesi quanto precisato da una nuova sentenza del Tar Calabria

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti