Nessun rischio di procedura di infrazione UE per lo slittamento dell’obbligo di rinnovabili negli edifici, e qualche dubbio sulla proroga della tassazione agevolata sulla cogenerazione.

Queste le principale osservazioni del servizio Bilancio del Senato sulle norme che riguardano l’energia contenute nel decreto Milleproroghe, attualmente in fase di conversione al Senato

Ma dal testo del decreto emerge un’altra criticità: per come …

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
QualEnergia PRO