Aste a 66 €/MWh: dove sta andando l’eolico italiano?

CATEGORIE:

Tutti gli ammessi e oltre l'80% dei progetti iscritti all'asta per l'eolico a terra del DM 23 giugno 2016 hanno offerto il massimo ribasso possibile. Accetteranno un compenso minimo garantito di soli 66 euro per megawattora. Come si è arrivati a tanto e cosa significa per il futuro dell'energia eolica in Italia?

ADV
image_pdfimage_print

Come abbiamo scritto alla pubblicazione delle graduatorie delle aste del DM 23 giugno 2016, il dato più impressionante arriva dalla gara per l’eolico a terra: tutti gli ammessi in posizione utile e oltre l’80% degli iscritti hanno offerto il massimo ribasso possibile, del 40% sulla base d’asta.

Gli impianti eolici che si faranno, dunque, accetteranno un compenso di soli 66 €/MWh, un valore record che …

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti