Scrivi

Consumi petroliferi primo semestre 2016: in rialzo dell’1,1% sul 2015

  • 21 Luglio 2016

Nei primi sei mesi del 2016 i consumi petroliferi sono aumentati dell’1,1% rispetto al primo semestre 2015. I consumi di benzina sono in flessione dell’1,9% e quelli del gasolio hanno registrato un incremento dello 0,4%. I dati sulle immatricolazione delle autovetture.

ADV
image_pdfimage_print

Secondo l’Unione Petrolifera (su dati del Ministero dello Sviluppo economico) risulta che nei primi sei mesi del 2016 i consumi petroliferi sono aumentati dell’1,1% rispetto al primo semestre 2015: pari a 29,2 milioni di tonnellate (+309.000 tonnellate).

All’interno di tutti i consumi petroliferi, quelli della benzina sono invece in flessione dell’1,9% (-73.000 tonnellate), mentre il gasolio ha registrato un incremento dello 0,4% (+46.000 tonnellate).

Nei primi sei mesi del 2016 la somma dei soli carburanti (benzina + gasolio), pari a circa 15,1 milioni di tonnellate, ha avuto un leggero decremento: -0,2% (-27.000 tonnellate). Nei primi sei mesi del 2016 le vendite sulla rete hanno segnato per la benzina un decremento dello 0,6% e per il gasolio un incremento del 2,7%.

UP riporta nel suo comunicato anche il dato sulle nuove immatricolazioni di autovetture. Nel periodo gennaio-giugno 2016 sono risultate in crescita del 19,2%, con quelle diesel a coprire il 55,5% del totale, mentre quelle di benzina il 33,9% (oltre 3 punti in più rispetto all’anno precedente). Nei primi sei mesi del 2016, le auto ibride hanno coperto l’1,9% delle nuove immatricolazioni, mentre le elettriche si confermano allo 0,1%.

Nella tabella tutti i consumi petroliferi per il mese di giugno e per il primo semestre 2016 (clicca per ingrandire).

ADV
×