Nel fotovoltaico, dal 1961 e fino a pochi giorni fa, si pensava che le celle non potessero andare oltre una certa efficienza di conversione dell’energia solare in elettricità. La teoria del limite di Shockley-Queisser, infatti, dice che una cella single-junction, cioè con un’unica giunzione tra anodo e catodo, non può avere un’efficienza maggiore del 33,7%, limite che nelle celle al silicio single-layer scende al 32%. Una barriera che è stata sgretolata da una nuova scoperta fatta da …

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
QualEnergia PRO