“Pannelli FV falsi”, sentenza blocca il recupero degli incentivi da parte del GSE

Una sentenza del Consiglio di Stato segna una vittoria per gli operatori che hanno subito la truffa sull'origine dei pannelli fotovoltaici per colpa di alcuni produttori. Il GSE non potrà più automaticamente dichiarare questi moduli FV decaduti dagli incentivi, ma dovrà valutare la rilevanza della violazione.

ADV
image_pdfimage_print

È ben nota agli operatori del settore la questione dei “pannelli falsi” installati su impianti fotovoltaici incentivati, che ha generato e continua a generare un notevole contenzioso con il Gestore dei Servizi Energetici (GSE).

Con una recentissima sentenza il Consiglio di Stato, accogliendo le tesi del collegio difensivo composto dagli Avvocati Prof. Ernesto Sticchi Damiani, Andrea Sticchi Damiani, e Prof. Francesco Saverio Marini, ha finalmente dettato dei principi certi a favore dei titolari di impianti ammessi al regime di incentivazione che si siano trovati, loro malgrado, implicati nella truffa di cui si discute …

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti