Scrivi

L’illuminazione pubblica smart per risparmiare 400 milioni all’anno

In Italia ci sono 11 milioni di punti luce pubblici che consumano 5,9 TWh all’anno, per una spesa di 1 mld di €. Il loro efficientamento potrebbe portare a risparmi energetici di almeno il 30-40%. PELL, un programma dell'Enea gestirà e monitorerà i consumi nell’illuminazione pubblica.

ADV
image_pdfimage_print

In Italia ci sono oltre 11 milioni di punti luce pubblici che consumano 5,9 TWh all’anno con una spesa di circa 1 miliardo di euro. Un programma di interventi per il loro efficientamento potrebbe portare a risparmi energetici medi di almeno il 30-40% e risparmi economici di quasi 400 milioni di euro. Una cifra che corrisponde ad un terzo della bolletta elettrica annuale di tutti gli 8mila Comuni italiani.

Il dato è stato fornito da ENEA, che ha messo a punto un sistema di gestione per monitorare i consumi nell’illuminazione pubblica.

Il nome del sistema pensato è PELL, acronimo di Public Energy Living Lab. Nella tabella alcuni dati sull’illuminazione pubblica in Italia e

ADV
×