L’accordo di Parigi, uscito dalla Cop21 di dicembre 2015, non ha ancora un suo ruolo preciso: un fallimento che firma la condanna dell’umanità, o trend culturale simbolo dell’evoluzione dei consumatori e della popolazione, o la scelta cruciale che salva le generazioni future, limitando i danni del cambiamento climatico antropico?

Attraverso l’e-book “Il mondo dopo Parigi”, Emanuele Bompan e Sergio Ferraris hanno raccolto commenti e opinioni su questo controverso accordo. Idee, riflessioni, critiche dalla società civile, dalla politica e dal mondo delle imprese italiane. Un’antologia che inquadra lo stato della riflessione nel nostro paese.

Ma questo libro accoglie anche una serie di saggi tecnici, redatti da professori, giornalisti ed esperti focalizzati su alcuni elementi salienti dell’accordo.

Un importante strumento di utilità per il ricercatore, lo studente, il cittadino interessato, il politico che voglia interessarsi all’argomento e capire come e se l’Accordo di Parigi cambierà le nostre vite.

Abbiamo voluto fare un testo che fosse un compendio utile e allo stesso tempo fornisse opinioni e commenti sui tanti elementi contenuti nel testo” (E. Bompan)

Non si parla abbastanza di questo testo che di fatto stravolge il modello di sviluppo economico mondiale, ma allo stesso tempo è insufficiente per risolvere un volta per tutte la sfida del clima. I singoli obiettivi nazionali non sono sufficienti a contenere l’aumento della temperatura entro i 2 °C, ma l’Accordo ha tutti i meccanismi per essere implementato con maggiore ambizione, basta che la politica lo voglia” (S. Ferraris).

I contributi sono di: Federico Antognazza, Paola Bolaffio, Emanuele Bompan, Chiara Braga, Stefano Caserini, Marica Di Pierri, Averaldo Farri, Sergio Ferraris, Agime Gerbeti, Roberto Giovannini, Leonardo Massai & Sara Venturini, Mariagrazia Midulla, Simone Mori, Rossella Muroni, Giuseppe Onufrio, Piero Pelizzaro, Daniele Pernigotti, Valentino Piana, Gianni Silvestrini, Dario Tamburrano, Giovanni Battista Zorzoli.

Il mondo dopo Parigi.“L’Accordo sul clima visto dall’Italia: prospettive, criticità e opportunità”

A cura di Emanuele Bompan e Sergio Ferraris (Edizioni Ambiente – maggio 2016 – ISBN: 978-88-6627-199-4 – formato: e-book)

Gli Autori

Emanuele Bompan è giornalista e geografo. Si occupa di cambiamenti climatici, energia, green economy, politica internazionale e politica americana. Collabora con testate come La Stampa, BioEco- Geo, Materia Rinnovabile, Equilibri, La Nuova Ecologia.

Sergio Ferraris è giornalista scientifico, direttore della rivista QualEnergia, e si occupa di questioni ambientali, energetiche e sociali dal 1979.