Con 50 GW installati a livello mondiale, il fotovoltaico nel 2015 ha segnato un altro record, portando la potenza totale ben oltre il  muro dei 200 GW, a circa 227.

Sempre più importante l’Asia, con il gigante cinese che continua a crescere, in ascesa l’America, diversi i mercati nascenti diventati interessanti, mentre l’Europa, pur avendo installazioni nuovamente in aumento è sempre meno centrale.

Questo, in sintesi estrema quanto emerge dall’ultimo rapporto dell’International Energy Agency Photovoltaic Power System Program (in allegato in basso per gli abbonati a QualEnergia.it PRO).

Come si vede dal grafico sotto, la crescita della potenza da FV nel mondo continua ad accelerare con 50 GW aggiunti nell’anno da poco concluso.

La regione Asia-Pacifico ha pesato per il 59% dell’installato 2015.

Con 227,1 GW di potenza cumulata, a livello mondiale il fotovoltaico ora fornisce l’1,3% dell’elettricità del pianeta. In 23 paesi nel mondo ora ci sono più di 1 GW di impianti e in 22 il FV ha passato la soglia dell’1% sulla domanda elettrica.

L’Italia continua a mantenere il record mondiale, soddisfacendo con il solare quasi l’8% del fabbisogno elettrico (vedi grafico). 

(Nella versione integrale dell’articolo, riservata agli abbonati a QualEnergia.it PRO, la sintesi dei dati su tutti i mercati e il report)

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
QualEnergia PRO