La Giunta della Provincia di Bolzano ha approvato le Linee Guida per migliorare la sicurezza e ridurre al minimo i rischi di esercizio di condotte forzate, centrali idroelettriche e dighe.

Le linee guida nascono da una discussione preventiva con gli esperti del tavolo tecnico dell’energia ed erano state previste dalla legge provinciale del 2015 sulle piccole e medie derivazioni idroelettriche. 

Sarà responsabilità del concessionario garantire nel migliore dei modi possibili la sicurezza e la funzionalità degli impianti attraverso una regolare e sistematica verifica degli impianti stessi e la previsione di attività gestionali e di manutenzione.