Arriva la batteria efficiente che si mangia la CO2

Dai laboratori di due università americane un metodo economicamente conveniente e alimentato interamente ad energia rinnovabile per sottrarre anidride carbonica dall'atmosfera. Alimentato da energia solare, il processo consente anche di produrre batterie più efficienti. Una soluzione molto interessante.

ADV
image_pdfimage_print

Immaginate un’auto elettrica che non solo si muove a emissioni zero, ma che sottrae gas climalteranti dall’atmosfera e dunque è carbon negative. Presto potrebbe essere realtà grazie ad un nuovo processo interamente alimentato da energia solare che riesce a sottrarre l’anidride carbonica dall’atmosfera e ad usarla in batterie sia agli ioni di litio che al sodio.

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti