Più investimenti in reti e rinnovabili, interesse ai mercati esteri ma anche un’estensione dell’offerta, fornendo, oltre all’energia elettrica, nuovi servizi come interventi di efficienza energetica. Sono queste le strategie che le utility italiane stanno adottando per uscire dalla tempesta perfetta vissuta in questi anni, fatta di overcapacity, calo della domanda e concorrenza delle nuove rinnovabili come fotovoltaico ed eolico.

La fotografia del settore …

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
QualEnergia PRO