Scrivi

Qualifica Seu e Seeseu, prorogati i termini per le società in amministrazione straordinaria

La proroga con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della legge 189/2015 di conversione del Dl 154/2015. I soggetti titolari di Seu o Seeseu sottoposti a regime di amministrazione straordinaria tra il 21 aprile 2010 e il 1° gennaio 2014 hanno tempo fino al 1° gennaio 2016 per la qualifica.

ADV
image_pdfimage_print

I soggetti titolari di Seu o Seeseu sottoposti a regime di amministrazione straordinaria tra il 21 aprile 2010 e il 1° gennaio 2014, hanno tempo fino al 1° gennaio 2016 per richiedere la qualifica. La proroga è arrivata con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della legge 189/2015 di conversione del Dl 154/2015 (vedi link in fondo).

Questa ha infatti introdotto il comma 1-quater all’articolo 2 (vedi link “allegato”), che stabilisce che “Ai fini dell’applicazione della lettera b)  del  comma  2 dell’articolo 10 del decreto legislativo 30 maggio 2008, n. 115, come modificato dall’articolo 4 del decreto legislativo 29 marzo 2010,  n. 56, nel caso di soggetti che, nel periodo compreso  tra  la  data  di entrata in vigore del medesimo decreto legislativo 29 marzo 2010,  n. 56, e la data di entrata  in  vigore  del  conseguente  provvedimento dell’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il  sistema  idrico, erano,  anche  limitatamente  a  una  parte  del  suddetto   periodo, sottoposte al regime di amministrazione straordinaria, l’unicità del soggetto giuridico titolare dell’unità di produzione  e  dell’unità di consumo di energia  elettrica  è  verificata  alla  data  del  1° gennaio 2016

Traducendo, si  prevede appunto che i soggetti titolari di impianti Seu o Seeseu sottoposti a regime di amministrazione straordinaria tra il 21 aprile 2010 (data di entrata in vigore del Dlgs 56/2010) e il 1° gennaio 2014 (data di entrata in vigore della delibera dell’Autorità n. 578/2013/R/EEL), hanno tempo fino al 1° gennaio 2016 per qualificare i propri impianti come Sistemi efficienti di utenza (Seu) o Sistemi esistenti equivalenti ai Sistemi efficienti di utenza (Seeseu).

La proroga vale anche se i soggetti in questione sono stati sottoposti a regime di amministrazione straordinaria anche solo per una parte del periodo che va dal 21 aprile 2010 al 1° gennaio 2014.

ADV
×