Lombardia: caldaie, climatizzatori e contabilizzazione calore, semplificazioni in arrivo

  • 1 Dicembre 2015

CATEGORIE:

La Giunta regionale della Lombardia ha approvato una delibera con misure di semplificazione in materia di impianti termici con novità importanti per l'installazione dei sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore.

ADV
image_pdfimage_print

La Giunta regionale della Lombardia ha approvato, nella seduta del 30 novembre 2015 , la delibera ‘Introduzione di misure di semplificazione in materia di impianti termici’, proposta a seguito di un ulteriore confronto con le istanze che provengono da cittadini, operatori e associazioni di settore, e resasi necessaria dopo l’aggiornamento della disciplina regionale per gli impianti termici.

MISURE IMPORTANTI – “L’atto di Giunta ha come obiettivo l’introduzione di due importanti misure di semplificazione: una rivolta alla semplificazione della disciplina degli impianti termici, l’altra riguardante l’attività di installazione dei dispositivi della contabilizzazione del calore“, spiega l’assessore regionale all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Maria Terzi. “Il fine – aggiunge l’assessore – è quello di rendere più semplice l’attività degli operatori e di conseguenza meno onerose le prestazioni per i cittadini”.

OBIETTIVI E FINALITA’ – Obiettivo della manovra è semplificare l’attivita’ degli operatori, definire uno schema di dichiarazione e prevedere che il suo invio possa avvenire in formato elettronico. Il modulo verrà trasmesso agli enti competenti in materia di ispezioni sugli impianti termici, in formato esclusivamente elettronico. Inoltre, un’altra novità importante in materia di installazione dei sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore riguarda il venir meno dell’obbligo di presentazione preventiva di un progetto: ciò si traduce in un risparmio per i cittadini in termini di costo complessivo dell’intervento.

SOGGETTI DESTINATARI E IMPATTO TERRITORIALE – Sono destinatari diretti tutti coloro che sono interessati all’installazione, alla modifica, alla manutenzione e all’ispezione degli stessi impianti e le autorità competenti per le relative attività di controllo/ispezione, sull’intero territorio regionale.

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti