“Entro il 2019 nel centro di Firenze solo auto elettriche”

È la promessa fatta dal sindaco di Firenze, Dario Nardella. Ieri nel capoluogo toscano sono entrati in funzione 200 mezzi elettrici che saranno usati per il carsharing.

ADV
image_pdfimage_print

Il centro di Firenze aperto esclusivamente alle auto elettriche entro il 2019. È la promessa fatta ieri dal sindaco di Firenze, Dario Nardella, nel corso della presentazione della donazione di un’auto Classe B Electric Drive di Mercedes-Benz al Comune di Firenze, nell’ambito del tour #IoSonoElettrica in collaborazione con Aci, Enel e Michelin e del piano “Firenze elettrica”, un piano ambizioso lanciato nel 2014.

Ieri nel capoluogo toscano sono entrate in funzione 200 auto elettriche che saranno usate in carsharing, prenotabili sul sito sharengo.it o tramite app per smartphone.

“Stiamo mettendo in pratica i provvedimenti opportuni affinché l’area Unesco (cioè il centro storico più il quartiere dell’Oltrarno, ndr) sia tutelata il più possibile. Entro un mese inaugureremo in strada altre 150 colonnine per la ricarica — ha dichiarato il sindaco — Con i car sharing elettrici ci auguriamo di potenziare questo fronte, lo stesso vale per i taxi per i quali abbiamo appena approvato un bando per 70 nuove licenze verdi”.

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti