Efficienza negli edifici storici, un corso post-lauream in Emilia Romagna

  • 13 Ottobre 2015

Per professionisti, laureati in architettura e ingegneria e dipendenti delle Amministrazioni Pubbliche che vogliono specializzarsi nel risanamento degli edifici storici il 22 gennaio e il 5 febbraio a Ferrara e Bologna si terrà un corso di formazione.

ADV
image_pdfimage_print

Per formare i tecnici operanti nel settore del restauro, del risanamento e della riqualificazione del patrimonio edilizio storico secondo i criteri di sostenibilità ambientale e di efficienza energetica l’Istituto per le Energie Rinnovabili dell’EURAC, l’Università degli Studi di Ferrara e L’Ordine degli Architetti di Ferrara organizzano il corso di formazione post-lauream Sostenibilità ambientale ed efficienza energetica negli edifici storici“.

Il corso si terrà il 22 gennaio e il 5 febbraio 2016 (nelle cornici di Palazzo Tassoni – un palazzo storico completamente restaurato e oggi sede della Facoltà di Architettura dell’Università di Ferrara – e di Palazzo d’Accursio, la sede del Comune di Bologna.

L’attività formativa è divisa in tre moduli didattici, frequentabili anche separatamente. I primi due moduli affronteranno le tematiche relative alla legislazione nazionale, ai metodi di certificazione della qualità ambientale, al Protocollo LEED “Historic Building”, alla simulazione energetica e alle tecniche di risanamento energetico (programma allegato in basso).

Il corso è destinato a professionisti, laureati in architettura e ingegneria e dipendenti delle Amministrazioni Pubbliche che vogliono specializzarsi nel risanamento degli edifici storici.

Agli iscritti all’Ordine degli Architetti saranno riconosciuti 12 crediti formativi, previa registrazione obbligatoria sul sito https://imateria.awn.it.

Il corso ha ottenuto il patrocinio di GBC Italia (che parteciperà anche alle attività formative) e della Regione Emilia Romagna.

Il programma del corso (pdf)

 

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti