Mancato adeguamento inverter FV, scatta sospensione degli incentivi

Rischio di sospensione degli incentivi per il mancato adeguamento alle prescrizioni dell’Allegato A.70 del Codice di Rete. Il ripristino dell’erogazione potrà avvenire a seguito di una comunicazione al GSE che attesti l’avvenuto adeguamento. L'obbligo riguarda gli impianti tra 6 e 50 kW già in esercizio al 31 marzo 2012.

ADV
image_pdfimage_print

Il GSE informa gli operatori che, ai sensi di quanto previsto dalla Delibera dell’Autorità 84/2012/R/EEL, e dalle successive modifiche apportate dalla deliberazione 243/2013/R/EEL, il Gestore sta procedendo a sospendere l’erogazione degli incentivi nonché l’efficacia delle convenzioni di Ritiro Dedicato e Scambio sul Posto nei confronti degli impianti di produzione di energia elettrica con potenza superiore a 6 kW, già connessi alla rete di bassa tensione ed entrati in esercizio alla data del 31 marzo 2012 e per gli impianti di potenza fino a 50 kW, già connessi alla rete di media tensione ed entrati in esercizio alla medesima data, per i quali è stato segnalato, dalle imprese distributrici competenti, il mancato adeguamento alle prescrizioni dell’Allegato A.70 del Codice di Rete.

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti