Biocarburanti: prossime scadenze, modalità rinvio certificati e dichiarazioni ai fini ISPRA

  • 18 Settembre 2015

CATEGORIE:

Il 30 settembre 2015 è l'ultimo giorno utile per lo scambio dei Certificati di Immissione in Consumo (CIC). Eventuali proposte non ancora accettate dalle società destinatarie oltre il suddetto termine saranno automaticamente annullate.

ADV
image_pdfimage_print

Il GSE informa gli operatori che il 30 settembre 2015 è l’ultimo giorno utile per lo scambio dei Certificati di Immissione in Consumo (CIC). Eventuali proposte di vendita dei Certificati che risultassero non ancora accettate dalle società destinatarie, oltre il suddetto termine, saranno automaticamente annullate dal sistema.

Tra il 1° e il 31 ottobre 2015 verrà effettuata la verifica dell’assolvimento dell’obbligo con modalità automatica, senza necessità di imputare manualmente i Certificati.

In conseguenza del transitorio introdotto dalla nuova normativa sull’immissione in consumo, per il solo anno 2015, i Certificati eccedenti l’assolvimento saranno resi temporaneamente indisponibili, in attesa di conoscere l’obbligo di riferimento necessario per il calcolo della quota rinviabile, che sarà noto a valle delle autodichiarazioni presentate nel mese di gennaio 2016, con successivo aggiornamento dei Conti Proprietà.

Infine, in merito alle dichiarazioni ISPRA GHG Saving, si richiamano espressamente le indicazioni fornite nella circolare del 3 agosto 2015 del MiSE per le quali il GSE pubblicherà le relative istruzioni operative in tempo utile per la presentazione delle autodichiarazioni annuali.

Potrebbero interessarti
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti