Sono aperte le iscrizioni al “Premio all’innovazione amica dell’ambiente”, riconoscimento nazionale rivolto all’innovazione di impresa in campo ambientale ideato da Legambiente.

Il bando è rivolto alle imprese (private, pubbliche, individuali, cooperative, consortili, organizzazioni non profit) che producono beni o erogano servizi. La partecipazione è gratuita ed è aperta anche alle amministrazioni pubbliche, alle istituzioni scientifiche, agli istituti universitari, ai liberi professionisti e alle associazioni di cittadini.

L’obiettivo è quello di valorizzare i progetti che riescono a coniugare eco-innovazione e innovazione sociale, occupandosi di aspetti quali:

  • la condivisione, consumo collaborativo e accessibilità a beni e servizi
  • l’accessibilità e condivisione della conoscenza (open data e software non proprietari)
  • la centralità dei bisogni, sia individuali che di comunità, compreso il bisogno di vivere in città sicure e resilienti ai cambiamenti sociali, economici e climatici
  • la rigenerazione anziché generazione di beni e del patrimonio costruito e ricorso alle risorse rinnovabili (non solo energetiche), nonché risparmio e uso efficiente delle risorse.

I progetti dovranno inserirsi nei seguenti ambiti: 

  • suolo, agricoltura e sistemi alimentari
  • sistemi e comunità energetiche
  • abitare in comunità smart
  • comunità smart in movimento
  • green economy per comunità smart.

Tra i parametri che influenzeranno la valutazione finale, la riduzione di emissioni inquinanti e climalteranti e l’efficienza nell’uso delle risorse in tutte le fasi del progetto (leggi qui gli altri parametri).

Il vincitore del Premio avrà il diritto di utilizzare per un anno il logo “Innovazione Amica dell’Ambiente” (la lampadina dalla foglia verde affiancata al Cigno di Legambiente) sulla comunicazione legata all’innovazione premiata.

Per partecipare è necessario compilare online, entro il 13 marzo 2015, la domanda di partecipazione e la scheda tecnica del progetto.

Per informazioni: Teresa Borgonovo – Fondazione Legambiente Innovazione
Tel. 02 97699322 – 97699301
e-mail: osservatorioimpresa@legambiente.org

Partner istituzionali del Premio: Università commerciale L. Bocconi, Politecnico di Milano, Camera di Commercio di Milano, Regione Lombardia.

Altri Partner: Avanzi, Conai, GBC Italia, Kyoto Club, Sacert, Fondazione Symbola. Media partner: ArtEnergy Publishing, Greenews.info, La Nuova Ecologia, QualEnergia, E-gazette.
Il Premio all’Innovazione Amica dell’Ambiente è sostenuto da un contributo di Fondazione Cariplo.