La Lombardia stanzia un milione di euro per finanziare progetti innovativi per lo sviluppo della rete distributiva regionale di metano in accumulo liquido o biometano, per mezzi su gomma e su rotaia. Questo quanto prevede il bando, pubblicato sul Bur del 28 marzo, che si rivolge a micro, piccole e medie imprese secondo i parametri riportati nell’allegato I del Regolamento (CE) 800/2008, afferenti al settore commerciale (Sezione G Ateco 2007).

I progetti ammissibili riguardano la realizzazione di impianti di metano liquido rigassificato; di impianti di metano liquido per l’alimentazione di automezzi pesanti dotati di serbatoio criogenico per l’accumulo liquido (cd. metano “liquido liquido”); di impianti per la distribuzione di biometano (a copertura delle spese per le attrezzature tecniche necessarie).

La dotazione finanziaria a disposizione sarà così ripartita: 500.000 euro sul 2014 e 500.000 euro sul 2015. I pagamenti saranno corrisposti con la modalità ‘a sportello’, fino a esaurimento delle risorse disponibili.

Per presentare domanda alla dg Commercio della Regione Lombardia c’è tempo fino al 30 settembre 2014.

Qui tutte le informazioni e i bandi

A proposito del decreto entrato in vigore a dicembre con i nuovi incentivi al biometano, su QualEnergia.it trovate:

  • testo del decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale
  • sintesi delle misure introdotte
  • intervista sulle opportunità che i nuovi incentivi aprono