L’Assessorato dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità della Regione Siciliana mette a disposizione dei propri Comuni un contributo di  7.641.453 , per promuovere la loro adesione al Patto dei Sindaci e la realizzazione di azioni ad esso correlate.

A tal fine i Comuni aderenti dovranno definire Piani di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) che abbiano come obiettivo entro il 2020 una riduzione, a livello locale, delle emissioni di CO2 superiore al 20% rispetto ad un anno base (Inventario delle emissioni di base).

Possono beneficiare dei contributi i Comuni siciliani, in forma singola o associata, che abbiano aderito al Patto dei Sindaci e ne facciano validamente parte alla data di presentazione dell’istanza del contributo.

Ciascun Comune partecipante dovrà presentare autonomamente il proprio Piano d’Azione. Nel caso di comuni capofila dell’aggregazione, di Unioni di comuni o Consorzi di Comuni potrà essere presentato un unico PAES (vedi le modalità).

Le istanze di assegnazione dei contributi potranno essere presentate dal 31 marzo 2014, data di pubblicazione del Decreto di adozione del programma sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, fino alle ore 12:00 del 30 settembre 2014 (vedi articolo 4 del bando).

L’istanza e i relativi allegati andranno presentati e sottoscritti dal legale rappresentante del beneficiario, utilizzando l’apposita modulistica disponibile sul sito dell’Assessorato Regionale dell’Energia e dei servizi di pubblica utilità e dovrà essere trasmessa tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: dipartimento.energia@certmail.sicilia.it.

Il testo del bando e la relativa modulistica sul sito della Regione Siciliana.