BEI, 230 milioni di dollari per le rinnovabili in Centro-America

CATEGORIE:

Circa 230 milioni di dollari, che movimenteranno un totale di 500 milioni di investimenti per le rinnovabili in Centro-America: li ha stanziati la Banca europea per gli investimenti (BEI) per finanziare progetti su energia solare, eolica e idroelettrica in sei paesi: Honduras, Nicaragua, El Salvador, Guatemala, Costa Rica e Panama.

ADV
image_pdfimage_print

Circa 230 milioni di dollari, che movimenteranno un totale di 500 milioni di investimenti per le rinnovabili in Centro-America: li ha stanziati la Banca europea per gli investimenti (BEI) per finanziare progetti su energia solare, eolica e idroelettrica in sei paesi: Honduras, Nicaragua, El Salvador, Guatemala, Costa Rica e Panama.

L’iniziativa – spiega una nota BEI – è mirata a ridurre la dipendenza della regione dalle fonti fossili e sosterrà sia inizative pubbliche che private. L’accesso dei progetti ai finanziamenti è subordinato alla loro conformità a determinati standard di sostenibilità ambientale e sociale.

Il finanziamento si inquadra in una collaborazione iniziata nel 2011 tra BEI e Banca centroamericana per l’integrazione economica che per progetti energetici ha stanziato 1,9 miliardi di dollari (su un totale di 5,7 miliardi di finanziamenti erogati).

Come abbiamo raccontato, le nuove linee guida approvate a luglio dalla Banca europea per gli investimenti, segnano una svolta in favore delle energie pulite, anche se le fonti tradizionali non si vedono chiudere completamente la porta in faccia come sembrerebbe (QualEnergia.it, Anche la BEI frena sui finanziamenti alle fossili).

Segui QualEnergia.it  anche su e

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti